La nostra consulenza, una risposta concreta!

Una vasta gamma di servizi per una risposta multisettoriale ai problemi aziendali
La formazione, un investimento fondamentale per arricchire il tuo capitale umano
SettoreCodiceSedeData inizioDurata
Corso Antincendio per Attività a Basso Rischio
AB5723 Levate (BG) Ven 04-09-2020 4 ore
Corso Aggiornamento Antincendio per Attività ad Alto Rischio
NE5742 Levate (BG) Ven 04-09-2020 8 ore
Corso Antincendio per Attività a Medio Rischio
AM5728 Levate (BG) Ven 04-09-2020 8 ore
Corso di Formazione per Alimentaristi HACCP
6094 Levate (BG) Lun 07-09-2020 2 ore
Formazione per Utilizzo Carrello Elevatore Industriale Semovente (12 ore)
CL5782 Gorle (BG) Gio 10-09-2020 12 ore
Corso di Formazione per Alimentaristi HACCP
6095 Cene (BG) Lun 14-09-2020 2 ore
Rimani aggiornato con le nostre news

POSIZIONI APERTE PER ASSUNZIONE LAVORATORI DIPENDENTI - anno 2020

°°° SISTEMI GESTIONALI °°° SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO °°° UFFICIO COMMERCIALE E MARKETING °°° SETTORE VENDITA SERVIZI E ANALISI

LEGIONELLA E PANDEMIA COVID - 19

La chiusura di edifici e l’uso limitato conseguente alla pandemia COVID–19, se non gestita in modo adeguato, può aumentare il rischio di crescita di Legionella negli impianti idrici e nei dispositivi associati.

CONSULENZA PER LA DEFINIZIONE DI PROTOCOLLI “COVID-19” - VERIFICA EFFICACIA DELLA PULIZIA E SANIFICAZIONE

Con le opportune precauzioni chi è stato costretto alla chiusura dovrebbe poter riprendere in maniera scaglionata dal 4 maggio 2020. Occorre quindi prepararsi. Già i decreti in vigore prevedono diversi obblighi per la prevenzione dal rischio di contagio da “Coronavirus”

CONSULENZA PER LA PRODUZIONE MASCHERINE IN DEROGA - EMERGENZA COVID-19

Il nostro servizio di consulenza è rivolto a tutte le aziende che hanno convertito le proprie linee produttive, o che intendono farlo, per produrre mascherine chirurgiche (come da deroga concessa da artt. 15 e 16 del DM nr. 18 del 17.03.2020). La deroga prevede che le mascherine possano non essere marcate CE purché siano autorizzate dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS).