Modello Organizzativo e di Controllo per la Prevenzione dei Reati ex D.Lgs. 231/2001

Premessa

Il D.Lgs. 8/6/2001 n. 231 ha introdotto, per la prima volta nel nostro ordinamento, la previsione di una responsabilità personale e diretta dell’ente collettivo (società, associazione
riconosciuta e non, ente pubblico) la responsabilità in sede penale degli enti, che si aggiunge a quella della persona fisica che ha realizzato materialmente il fatto illecito e che abbiano agito
nell’interesse o a vantaggio dell’ente.

La ratio della legge che si conforma a normative e convenzioni internazionali in materia di lotta alla criminalità d’impresa, è quella di sensibilizzare gli enti alla prevenzione dei reati economici,
sancendo la loro “responsabilità personale” per il caso di omissione o negligenza.

L’ente risponde personalmente del reato realizzato, rispettivamente dai:

  • soggetti operanti in “posizione apicale” (amministratori, direttori generali, preposti a sedi secondarie, direttori di divisione fino agli amministratori di fatto);
  • sottoposti all’altrui “direzione o vigilanza” (lavoratore subordinato od equiparato, ma anche i collaboratori, come agenti, distributori, consulenti).

La legge prevede però la possibilità, da parte dell’ente, di assumere una serie di comportamenti preventivi e codici comportamentali al fine di non essere ritenuto direttamente responsabile della
commissione del reato. Tali strumenti preventivi sono i seguenti:

  • la determinazione dei principi etici cui l’ente intende uniformarsi
  • la mappatura delle singole aree aziendali esposte al rischio di commissione dei reati previsti dal D. Lgs. 231/2001;
  • l’elaborazione di modelli comportamentali, destinati a standardizzare e proceduralizzare l’attività dei soggetti aziendali operanti negli ambiti e nelle funzioni “a rischio”;
  • l’istituzione dell’Organismo di Vigilanza, deputato a monitorare l’applicazione, la conformazione e l’adeguamento dei Modelli assunti, nonché l’applicazione di un sistema sanzionatorio per le violazioni realizzate.

Questi strumenti compongono, in definitiva, un modello organizzativo e di controllo che deve essere adottato con la finalità di prevenire gli illeciti penali considerati nel quadro normativo.
L’adeguatezza del modello organizzativo passa attraverso il giudizio d’idoneità del sistema che il giudice penale è chiamato a formulare in occasione del procedimento penale a carico dell’autore
materiale del fatto illecito.

PER APPROFONDIMENTI CONTATTA

IL NOSTRO UFFICIO COMMERCIALE

Tel. 035‐719313 – 729371

Potrebbero interessarti

UNI EN ISO 9001 - Sistemi di Gestione per la Qualità

La ISO 9001 rappresenta oggi il nuovo riferimento, riconosciuto a livello mondiale, per la certificazione del sistema di gestione per la qualità delle organizzazioni di tutti i settori produttivi e di tutte le dimensioni. TQSI Servizi Integrati aiuta le aziende ad ottenere la certificazione ISO 9001.

CONSULENZA PER LA PRODUZIONE MASCHERINE IN DEROGA - EMERGENZA COVID-19

Il nostro servizio di consulenza è rivolto a tutte le aziende che hanno convertito le proprie linee produttive, o che intendono farlo, per produrre mascherine chirurgiche (come da deroga concessa da artt. 15 e 16 del DM nr. 18 del 17.03.2020). La deroga prevede che le mascherine possano non essere marcate CE purché siano autorizzate dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

GDPR Privacy: il Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali

Il GDPR è il Regolamento Generale UE 2016/679 sulla protezione dei dati progettato e concordato da legislatori dell’UE per uniformare a livello europeo le leggi esistenti sulla privacy dei dati. TQSI Servizi Integrati è già in grado di offrire un servizio adatto per ottemperare a quanto previsto dal regolamento attraverso una piattaforma on-line “GoPrivacy” e l’assistenza dei propri consulenti qualificati e con elevata esperienza in materia di trattamento dei dati.

Certificazione ISO/IEC 27001 - Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni

Lo standard ISO/IEC 27001 specifica i requisiti essenziali per l’implementazione di un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni (ISMS). I consulenti qualificati di TQSI Servizi Integrati sono in grado di accompagnare le aziende verso l’ottenimento della certificazione ISO 27001.

SA 8000 - Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale

Lo standard internazionale SA 8000 è un modello gestionale che si propone di valorizzare e tutelare tutto il personale ricadente nella sfera di controllo e di influenza delle Organizzazioni che lo adottano.