LEGIONELLA - La prevenzione negli STUDI ODONTOIATRICI

Negli STUDI MEDICI ODONTOIATRICI il Rischio Legionella, ma anche di altre infezioni, deriva dall’acqua erogata attraverso il riunito odontoiatrico tramite spray, turbine, micromotori, ablatori.
I rischi sono determinati dalla formazione del biofilm batterico attraverso la contaminazione già presente nell’acqua della rete idrica oppure tramite l’aspirazione dei flussi orali dagli strumenti utilizzati dal professionista che utilizzano l’acqua.

  • Come indicato nelle “Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi” (documento del 7 maggio 2015), la qualità dell’acquadei riunitiodontoiatrici è di considerevole importanza poiché sia i pazienti che gli operatori sono regolarmente esposti all’acqua ed all’aerosol generato dagli strumenti rotanti utilizzati
  • Nel recente Rapporto ISS COVID-19 27/2020Indicazioni per la prevenzione del rischio Legionella nei riuniti odontoiatrici durante la pandemia da COVID-19” si suggerisce di intraprendere le seguenti azioni in ogni caso, ma ancor piùdurante l’epidemia COVID-19
    • Redazione di un  Documento aggiornato di Valutazione e gestione del Rischio per la Legionella, che tenga conto di tutti i riuniti odontoiatrici presenti e dei sistemi di alimentazione idrica associati, ivi compresi eventuali sistemi che forniscono acqua dopo trattamento ad osmosi inversa.
    • Monitoraggio dei livelli di contaminazione di Legionellanell’acqua della poltrona odontoiatrica, attraverso il campionamento e analisi di laboratorio accreditato, con frequenza almeno annuale.

 

A tal proposito TQSI Servizi Integrati,
attraverso i propri consulenti esperti ed il Laboratorio di analisi
Vi offre i seguenti due servizi :

  • Progettazione e realizzazione del “MANUALE DI AUTOCONTROLLO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DEL RISCHIO LEGIONELLA

Valutazione del rischio
con cadenza minima BIENNALE

  • ANALISI di LABORATORIO (Accredia n. 0712L) per la ricerca e determinazione di LEGIONELLA

“Analisi batteriologiche” del riunito odontoiatrico
con cadenza minima ANNUALE

Tutta la documentazione riguardante la valutazione e gestione del rischio, comprese le attività di monitoraggio dell’impianto, deve essere accuratamente conservata e disponibile per le successive ispezioni. Ogni singolo documento prodotto deve essere datato e firmato da chi effettua l’intervento tecnico e dal responsabile del riunito.

Ricordiamo che la prevenzione delle malattie infettive, oltre a rappresentare uno dei doveri etici e morali di ciascun sanitario, rappresenta un preciso obbligo di legge.

Nel rispetto del “Principio di precauzione”, si devono sempre mettere in atto azioni e adottare ogni sistema e presidio disponibile, basati sull’effettiva efficacia, per evitare il rischio di esposizione a potenziali patogeni, ivi compresa Legionella.

Se siete interessati non esitate a contattarci per richiedere un preventivo ad

UFFICIO COMMERCIALE

commerciale@tqsi.it
035-71.93.13 – 035-72.93.71